Kokedama è una vecchia forma di giardino che attualmente torna di moda. Si tratta di una variante Giapponese di bonsai pendente per gli interni.

L’arte del Kokedama risale al periodo giapponese denominato Edo, tra il XVII e il XIX secolo. Sono dei mini-bonsai, ovvero palle di muschio volanti senza vaso. Il Kokedama viene realizzato inserendo le radici nel terriccio fangoso e nel muschio senza l’ausilio di un vaso. In questo modo si viene a formare una vera e propria pallina di terriccio, da cui il nome.

Attualmente i Kokedama sono molto di moda, apprezzati per la loro particolare eleganza ottenuta attraverso la forma sferica e la crescita del muschio tutto attorno ad essa.

Data del workshop da definire.